Former insurance chief praises Bitcoin

From critic to advocate – former insurance chief praises Bitcoin

The former head of Prudential Financial revises his criticism, calling Bitcoin an „attractive“ hedge against inflation.

George Ball, a veteran of the American financial industry, advises investors to invest a „small portion“ of their portfolios in cryptocurrencies. In doing so, he is making a real about-face from his Bitcoin Machine previous criticism of the asset class.

In an interview with Yahoo Finance, Ball accordingly described cryptocurrencies such as Bitcoin (BTC) as an „attractive“ way to protect against inflation. His comments come against the backdrop that the US is currently discussing a US$1.9 trillion Corona bailout. US dollar Corona bailout package that would pay out a one-time payment of up to 1,400 US dollars to every American.

Since this money has no direct counterpart, investors fear a further devaluation of the US dollar as a result

Ball shares this fear, which comes with a real change of heart for him: „I’ve never said this before. Actually, I’ve always been an opponent of blockchain, cryptocurrencies and Bitcoin, but if you look at the current situation, it’s clear that the government can’t stimulate the economy forever. The flood of money has to stop at some point.“

To this he adds:

„Cryptocurrencies represent a fundamental paradigm shift that makes them an attractive little piece for almost any portfolio.“

Provided higher inflation leads to a devaluation of national currencies in the long run, „cryptocurrencies will have a lot of appeal,“ the expert therefore believes.

Ball was chairman of the board of the large American insurance company Prudential Financial from 1982 – 1992, which makes him, as it were, one of the leading representatives of traditional finance. His previous criticism of Bitcoin is therefore hardly surprising, but in August 2020 this attitude changed for the first time. Thus, he already advised investors at that time to get into the market-leading cryptocurrency, whose price at that time was still at 12,000 US dollars. A good tip, because in the meantime this value has quadrupled to 48,000 US dollars.

Accordingly, more and more established Wall Street giants are taking a liking to Bitcoin. Even influential banks like JPMorgan and Morgan Stanley are now interested in the crypto market leader. The oldest American bank BNY Mellon even offers crypto custody services.

Le azioni MicroStrategy e il prezzo del Bitcoin subiscono un crollo sincronizzato

  • I prezzi delle azioni MicroStrategy sono passati da circa 220 dollari nel novembre 2020 a un massimo storico di 1.316 dollari nel febbraio 2021.
  • Le azioni MicroStrategy e il prezzo del Bitcoin sono diventati positivamente correlati.
  • Le partecipazioni attuali dell’azienda sono ora pari a 90.859 BTC.

Dopo aver comprato grossi pezzi dell’offerta di Bitcoin

MicroStrategy ha fatto le onde nella scena delle criptovalute negli ultimi mesi, dopo aver comprato grossi pezzi dell’offerta di Bitcoin.

Questa iniziativa rialzista sul Bitcoin è stata guidata dal CEO di MicroStrategy Michael Saylor. Dopo aver visto il dollaro perdere più del 10% nell’ultimo anno, Saylor ha deciso di spostare grandi porzioni delle riserve di cassa della società in Bitcoin come copertura.

È una mossa che ha ripagato enormemente la società di business intelligence. Le azioni della società sono passate da circa 220 dollari nel novembre 2020 a un massimo storico di 1.316 dollari il 9 febbraio 2021 – un guadagno di oltre il 500%.

In questo stesso periodo di tempo, il prezzo del Bitcoin (BTC) ha visto un guadagno del 266%, salendo alle stelle da meno di 16.000 dollari ad un nuovo massimo storico di 58.433 dollari il 21 febbraio 2021.

Da quando hanno raggiunto i rispettivi massimi storici, il prezzo del Bitcoin e i prezzi delle azioni MicroStrategy (MSTR) sono scesi all’unisono. MSTR è attualmente scambiato a 626 dollari, un calo del 52% in meno di un mese. Bitcoin è sceso del 20% nello stesso periodo.

Il prezzo medio per ciascuno è di 24.063 dollari per token

Le partecipazioni di MicroStrategy in BTC ammontano attualmente a 90.859 bitcoin, che sono stati acquistati per 2,186 miliardi di dollari. Con una partecipazione così massiccia, i prezzi delle azioni MicroStrategy sono diventati positivamente correlati al prezzo del Bitcoin.

Il crollo generale visto in tutto il mercato delle criptovalute ha portato molti investitori a chiedersi se il top sia già arrivato. Il capitale totale del mercato delle criptovalute è tornato sotto i 1,5 trilioni di dollari oggi, dopo aver toccato i 1,8 trilioni di dollari meno di due settimane fa.

È improbabile che i tori del Bitcoin come Michael Saylor e Elon Musk saranno scoraggiati nella loro strategia di acquisto di massa. I dati recenti mostrano che queste istituzioni cripto-avanzate hanno approfittato dei prezzi relativamente bassi del BTC per aggiungere alle loro riserve.